RESORT IN DAGHESTAN

Questo intervento a larga scala nasce dalla volontà della committenza di valorizzare un’area del Dagestan preziosa per le sue caratteristiche naturalistiche e culturali.

Il grande parco urbano trova il suo epicentro nell’edificio centrale, un vulcano che sale dal terreno e attorno al quale le altre strutture nascono seguendo una traiettoria spiraliforme.

Gli edifici disegnati rispondono a varie funzioni, tra cui: hotel a quattro e cinque stelle, ville VIP e super VIP, centro balneologico, attività ricreative e sportive come golf, impianti sciistici, equitazione, tiro a segno, centro per l’infanzia, moschea, chiesa ortodossa, eliporto e strutture per lo staff.

Il progetto è attraversato dall’asse principale che collega gli impianti sciistici con il belvedere, che si apre su una splendida vallata e sede di un monumento dedicato a Tolstoj.

Per questo centro ricettivo e ricreativo il cliente desiderava architetture che rappresentassero il classico del futuro, dall’immagine contemporanea ma con radici legate alla tradizione.

LUOGO: Daghestan, Russia
SUPERFICIE: 600.000 mq

DESIGN DIRECTOR: Fabio Mazzeo

DESIGN TEAM LEADER: Alessio Barilari, Olsi Dani, Maila Evangelista, Simone Iaboni
DESIGN TEAM: Gianluca Bilotta, Maria Elena Crescini, Flavia Fefè, Marta Floriano Millan, Fabio Pistilli, Valeria Paganini, Tiziano Serantoni, Cecilia Brunori, Valentina Martino